Come la Cura Per i Randagi e Gatti: 6 Cose da Sapere, Miagola – n – Zampe

Ha fatto una nuova kitty show up vicino a casa tua? Vuoi aiutarli? Si dovrebbe nutrire di loro o no? Tante domande e dilemmi! Ma non preoccupatevi, leggere come prendersi cura di quei gatti e assicurarsi che siano sani e felici.
come prendersi cura di un gatto randagio

È un nuovo gattino trascorrere del tempo intorno al tuo posto? Non sembrano tristi, affamati e senza casa? È difficile guardare poveri felini che vivono in quelle crudeli condizioni senza casa calda per chiamare la propria. Così come si può aiutare? E cosa si può fare per prendersi cura di quei gattini?

È il gatto che hai trovato randagi o selvatici? Qual è la differenza?

Prima di tutto andiamo a spiegare la differenza tra randagi e selvaggi. Se non hai familiarità con la distinzione tra i due, questo vi darà un po ‘ di chiarezza.

Selvatici e gatti randagi sono la stessa specie domestiche, ma il contrasto è nel loro atteggiamento verso gli esseri umani.

I gatti randagi sono stati socializzati mentre erano ancora giovani e hanno avuto esperienze positive con le persone nei loro primi mesi di vita. Hanno imparato che gli esseri umani possono essere attendibili. Ci vedono come una fonte di cibo e protezione. I randagi sono stati in precedenza qualcuno di animali domestici, ma sono stati abbandonati o non più proprietario per un altro motivo. Un gatto randagio vi permetterà di animali di loro e che molto probabilmente non saranno riluttanti ad avvicinarsi. Alcuni di essi possono essere un po ‘ riservato. È possibile ignorare che da li si avvicina nel modo giusto.

I gatti randagi possono diventare un animale domestico di nuovo. Sarà solo bisogno di un po ‘ di regolazione.

Gatti selvatici, d’altra parte, non hanno mai avuto contatto con esseri umani amorevoli mentre erano cuccioli. O hanno semplicemente perso il contatto con gli esseri umani nel tempo e quindi hanno sviluppato una paura. I gatti randagi possono diventare feral dopo aver vissuto al di fuori per un po’, senza kitty per l’interazione umana. Feral gattini sono timidi e non permette di accarezzarli o sono vicino a loro.

Se il gatto non è timido e vi saluto, senza esitazione, potrebbe anche essere qualcuno all’aperto o animale domestico perduto.

Si sospetta che il felino è perso? Ecco cosa fare:

  • consultare il veterinario per vedere se il gattino è micro-scheggiato
  • verificare con i vicini di casa se si, o qualcuno che conoscono, manca un gatto
  • mettere volantini in giro per il quartiere
  • impegnarsi in social media e cercare di rintracciare il proprietario

Se il gatto è randagio o feral dopo tutto, continua a leggere per trovare alcuni consigli utili per aiutare i felini.

Come la cura per i randagi e gatti

Free Printable: 50 Modi per far Divertire il Tuo Gatto

Il vostro gatto ha bisogno di più divertente attività per tenerli occupati tutto il giorno? Iscriviti alla mia newsletter e ricevere un elenco di 50 modi per intrattenere il vostro gatto. Il tuo gattino non sarà mai annoiato di nuovo!

Se siete come me, vi piacerebbe adottare tutti i gattini del mondo. Purtroppo, ci sono alcuni miliardi di dollari di breve ma almeno possiamo aiutare i randagi e i gatti selvatici intorno a noi. Ci sono alcune cose da tenere a mente quando si tratta di cura per i gatti randagi.

Prima cosa in primo luogo – Trappola, Neutro, Ritorno (TNR)

Secondo la Humane Society, decine di milioni di senzatetto e di gatti vivono solo negli USA. Che è un sacco di gatti! Diciamo che la metà di loro sono ragazze che darà alla luce (più spesso) 3-5 cuccioli. La scioccante fatto è che un gatto può avere bambini di 5 volte in un anno! Anche se portare i cuccioli in questo mondo solo una volta l’anno, che è ancora un sacco di neonati per la cura.

Per fermare quello che stava accadendo, la cosa più razionale da fare è quello di trappola, neutro e tornare quelli randagi e gatti. Non hanno i mezzi finanziari o di un modo per portarli dal veterinario? Prova a trovare qualcuno che può farlo per voi. Se nessuno nella tua zona è disponibile, animal rescue gruppi di supporto.

Quando stavo crescendo, siamo stati di alimentazione un sacco di selvaggi. Penso che sia stato fino a 15 gattini a un certo punto. Ero giovane allora, e non sapevo meglio. Ma oggi, avrei fatto in modo di spay e neutro quei felini. Erano allevamento come un matto e sfugge di mano, abbastanza rapidamente.

Imparare dai nostri errori e fare trappola, neutro, di ritorno randagi e selvaggi che sono in roaming in tutto il luogo.

Si dovrebbe nutrire randagi e gatti?

È difficile resistere a quelle carino, ma gli occhi tristi e la fame prende il sole. Ma è l’alimentazione randagi e gatti davvero il meglio per loro?

Questa è una domanda difficile. Alcuni siti affidabili consiglia di alimentare coloro che soffrono la fame e solitario gatti senza casa. D’altra parte, molti gatti siti web come Catster pretendiamo che nutrire i randagi e selvaggi non è una buona idea.

Andiamo sguardo i pro e i contro di nutrire i randagi e gatti:

Pro

  • I gatti non essere affamato o skinny.
  • La loro salute potrebbe migliorare.
  • Si risparmia un sacco di uccelli, topi e altri animali selvatici che quelli gattini caccia.

Contro

  • I gatti si riuniscono intorno la fonte di cibo e di un gattino colonia possono formarsi.
  • Che gatto di colonia sarà fare i bambini, e a causa di un pool genetico limitato, alcuni cuccioli potrebbero nascere malsano e malato, con difetti fisici.
  • I gatti dipenderà da voi per il cibo e rimanere affamati se si interrompe improvvisamente l’alimentazione di loro per qualsiasi motivo.

So che nutrire i randagi e selvaggi è una cosa naturale da fare per la maggior parte gli amanti del gatto. Non vorrei andare lontano dicendo che non si dovrebbe mai nutrire i randagi e selvaggi. Anche se, io assolutamente d’accordo che non dovrebbe fare a voi stessi la loro fonte primaria di cibo. Se si servono di loro un sacco di cibo ogni giorno, avranno dipendono da voi per i loro pasti quotidiani. Questo può portare a problematiche sopra esposte.

È una storia diversa con i senzatetto cuccioli che sono stati abbandonati dalla loro madre. I gattini non sappiamo ancora come andare a caccia. Se hai osservato abbastanza a lungo e sei assolutamente sicuro che il cucciolo non ha la mamma, vi invito per aiutare il giovane gattino, di alimentazione e di favorire il loro. Gattino non può sopravvivere da soli così il vostro aiuto è molto apprezzato e assolutamente necessaria.

Per quanto mi riguarda, a volte ho feed 2 gatti randagi che vivono intorno al mio ufficio. Ho, tuttavia, assicurarsi che solo dare loro una quantità limitata di kitty pasto. In questo modo, essi non dipendono da me per il cibo. Sanno che devono fare uno sforzo per ottenere la cena sul loro piatti da se stessi ogni giorno.

Fresco fornitura di acqua

Le calde giornate d’estate, quando la pioggia è in nessun posto essere visto può asciugare tutta l’acqua da stagni, ruscelli e pozze. Quando tali fonti di acqua non sono disponibili, gattini può ottenere sete e disidratata. Mentre l’estate porta con sé la siccità, gli inverni freddi causare il congelamento di tali fonti di acqua.

Come si può aiutare sete di gattini? Mettere una ciotola di acqua al di fuori e cambiare l’acqua regolarmente (try al giorno) per evitare di ottenere antigieniche. Se possibile, mettere la ciotola con l’acqua sotto un qualche tipo di copertura (vedere la stazione di alimentazione sezione sotto) per evitare che lo sporco.

Durante l’inverno, utilizzare ciotole che sono più profonde e più stretto per evitare il congelamento dell’acqua. È inoltre possibile utilizzare l’acqua riscaldata ciotole e nero ciotole che attirano i raggi del sole e mantenere l’acqua liquida.

Un gattino rifugio per nascondere la dura elementi esterni

Randagi e gatti sono abituati a vivere al di fuori. Ma durante il periodo invernale, può essere davvero difficile per loro trovare un rifugio e un luogo asciutto per nascondere. Con le basse temperature invernali, è estremamente importante per loro avere un rifugio che li terrà al caldo.

Perché non mettere le mani per lavorare e fare il vostro proprio in casa rifugio? In alternativa, si ottiene una piscina all’aperto casa del gatto che terremo felini sicuro dal freddo atroce.

Popolare gattini Cole & Marmellata e i loro umani hanno un proprio video che vi insegnerà come fare un fai da te gattile.

Tenere presenti i seguenti fattori in mente, mentre fare felino dipartimento per la sicurezza:

  • Rifugio ingresso dovrebbe essere grande abbastanza da contenere un gatto, ma non troppo grande. In questo modo il coyote e altri animali selvatici pericolosi non possono entrare.
  • Prova ad aumentare la riparo da terra per tenerlo caldo in inverno.
  • Posto il rifugio in un luogo sicuro, senza traffico o persone.
  • Mettere il rifugio lontano dal caos di percorsi e, se possibile, in una sorta di copertura per mantenere asciutto.
  • Un luogo protetto dal vento durante l’inverno e di una zona di ombra, lontano dalla luce diretta del sole durante le calde giornate estive.

Alimentazione e idratazione stazioni

Se si desidera trattare i randagi e selvaggi con un po ‘ di cibo, io suggerisco di trovare un lavaggio e un posto sicuro per loro di godere il pasto. Per evitare che il cibo bagnarsi dalla pioggia e mantenere l’acqua pulita, fare un semplice fai da te stazione di alimentazione. La stazione sarà convenientemente proteggere il cibo e ciotole d’acqua da elementi esterni.

Il fai da te stazione di alimentazione è abbastanza facile da fare e hai solo bisogno di un contenitore di plastica.

Non mettere le ciotole di cibo e acqua all’interno del gattile. Questi possono facilmente ottenere versato così il vostro amico a quattro zampe dovranno dormire in un disordinato, bagnato riparo. Tenere sempre quei due separati.

Adottare o promuovere i gatti randagi e cuccioli

Se un gatto errante sei l’alimentazione è a misura di persona e non ha paura degli esseri umani, la ricerca di una casa per loro è possibile.

D’altra parte, i gatti selvatici sono più spesso non sono adatti per l’adozione a causa della loro natura timida. Inoltre, essi sono abituati a vivere al di fuori di tutta la loro vita in modo da mantenere la loro permanenza all’interno sarebbe troppo stressante per loro.

Ma anche se la loro mommas’ non può, cuccioli di gatti selvatici, possono essere socializzato e adottato in un amorevole casa. Tenete a mente che si dovrebbe prendere i cuccioli di distanza dalla loro madre prima che siano almeno 10 settimane di età, o, meglio ancora, di 12 settimane di età. Se è separato troppo presto, possono sviluppare problemi comportamentali. Inoltre, il cucciolo potrebbe non ottenere abbastanza nutrienti dal gatto mamma di latte che favorisce la corretta crescita e lo sviluppo.

Vuoi aiutare? Aprire la vostra casa per favorire gatti adottabili fino a quando non trovano la loro famiglia per sempre. O adottare uno per te e l’esperienza di un amore profondo da un membro della famiglia peloso. Se si dispone già di un gatto, si potrebbe anche godere di una azienda (supponendo che si introducono lentamente e con cautela).

Spero di aver trovato un paio di spunti interessanti e consigli utili per aiutare i randagi e i gatti selvatici. Ci sono tanti gatti là fuori che hanno bisogno del nostro aiuto, quindi grazie per la partecipazione!

Avete consigli su come prenderci cura di e aiutare i randagi e i gatti randagi?

Fammi sapere nei commenti!

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: